La casa nella prateria

casa-nella-prateriaPiccolo schermo e letteratura spesso si incrociano e riescono a dare persino risultati sorprendenti, così come è successo per la fortunata serie televisiva di La casa nella prateria. Trasmesso dall’americana NBC dall’11 settembre 1974 al 21 marzo 1983, il famoso telefilm è tratto dai volumi “Little house” di Laura Ingalls Wilder (1867-1957), che ripercorrono una parte della vita dell’autrice assieme alla famiglia nel lontano West americano . La trasposizione televisiva aggiunge nuovi personaggi (i fratelli adottivi di Laura) alla fitta galleria già presente nel ciclo. La famiglia Ingalls vive felicemente a Valvut Grove, una piccola comunità prevalentemente agricola nell’ovest americano. Papà Charles (Michael London) e mamma Caroline (Karen Grassle) portano avanti con sacrifici la famiglia, composta dai figli Laura (Melissa Gilbert), Mary (Melissa Sue Anderson), Carrie (Lindsay e Sidney Greenbush), a cui si aggiungeranno in seguito diversi fratelli adottivi tra cui Albert (Matthew Laborteaux). La vita riserva gioie e dolori agli Ingalls così come a tutti gli altri abitanti di Valvut Grove: in prima fila ci sono i coniugi Holleson e la viziata figlia Nellie (Allison Arngrim), il reverendo Alden (Dabbs Greer), Almanzo, la signorina Mary e tanti altri.

 

IL WESTERN – Uno dei motivi che permette a questa serie di entrare nella classifica dei cult è certamente lo scenario della storia. L’America dei pionieri e del lontano Ovest, “la terra promessa” per le comunità agricole. Siamo lontani dai canoni del western classico, alla maniera di John Ford o Anthony Mann per intenderci. Il leggendario scontro tra cowboy e indiani o la vivace vita dei Saloon si avvertono a malapena, così come l’evoluzione dell’eroe alla John Wayne. Nella “Casa della prateria”, l’eroismo si dipana nella semplicità del quotidiano, nelle difficoltà di tutti i giorni, nei rapporti interpersonali, nella voglia di affermare la propria identità col confronto, senza alcuna imposizione. Per farla breve, niente sceriffi o duelli alla “Mezzogiorno di fuoco”. Tutt’altro. L’impulsività di Charles si alterna alla razionalità della moglie Carole così come la testardaggine di Laura si riflette nella dolcezza della sorella maggiore Mary. Anche un caratteraccio cialtrone come quello della signora Halleson (Catherine MacGregor), risulta simpatico all’occhio del telespettatore. Ogni comprimario o personaggio minore, sebbene qualche volta si inciampi nel caricaturale e nel bozzettismo, contribuisce all’arricchimento del percorso narrativo.

 

LA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE – Tuttavia, nelle puntate delle ultime stagioni si avverte un timore: l’arrivo della ferrovia a Walvut Grove apre una nuova breccia nel processo di urbanizzazione del vecchio West. La rivoluzione industriale d’oltreoceano spazza via il piccolo paradiso di queste piccole comunità rurali. Laura, oramai madre e mamma, lo avverte e forse guarda indietro con una punta di rimpianto. Tutto muta, prima o poi, così come il piccolo mondo interiore di Laura Ingalls Wilder.

 

LAURA E L’ITALIA – La casa nella prateria viene trasmessa in Italia per la prima volta dalla Rete 1 nella primavera del 1977. La serie sarà interrotta dalla Rai al 12° episodio. Qualche anno dopo continueremo a seguire le vicissitudini degli Ingalls sugli schermi di Italia 1 di Rusconi. Il successo arriva anche nel nostro Paese, tanto che nei primi anni ottanta la Mondadori pubblica alcuni volumi della collana “The Little House”.

 

ELENCO COMPLETO DEGLI EPISODI – 1. A harvest of friends; 2. Country girls; 3. The 100 mile walk; 4. Mr. Edward’s homecoming; 5. The love of Johnny Jonhson; 6. If I should die before I wake; 7. Town party, country party 8. The lord is my sheperd (part one); 9. The lord is my sheperd (part two); 10. Ma’ s holiday; 11. School mom; 12. The Racoon; 13. The voice of Tinker Jones; 14. The award; 15. Christmas at Plum Creek; 16. Doctor’s lady; 17. Family quarrel; 18. The circus man; 19. Plague; 20. Child of pain; 21. Money crop; 22. Survival; 23. To see the world; Founder’s day; 24. The richest man in Valnut Grove; 25. Four eyes; 26. Ebenezer Sprague; 27. The big inning; 28. Haunted house; 29. At the end of the rainbow; 30. The spring dance; 31. Remember me (part one); 32. Remember me (part two); 33. The camp out; 34. A matter of faith; 35. The gift; 36. His father’s son; 37. The talking machine; 38. The pride of Walnut Grove; 39. The runaway caboose; 40. The long road home; 41. Troublemaker; 42. Centennial; 43. For my lady; 44. Going home; 45. Soldier’s return; 46. The collection; 47. Bunny; 48. The Race; 49. Little girl lost; 50. The monster of Valnut Grove; 51. Journey in the spring; 52. Fred; 53.The bully boys; 54. The hunters; 55. Blizzard; 56. I’ll ride the wind; 57. Quarantine; 58. Little Women; 59. Injun kid; 60. To live with fear; 61. The wisdom of Solomon; 62. The music box; 63. The election; Gold country; 64. Castoffs; 65. Times of change; 66. My Ellen; 67. The Handyman; 68. The wolves; 69. The creeper of Valnut Grove; 70. To run and hide; 71. The aftermath; 72. The high cost of being right; 73. The fighter; 74. Here come the brides; 75. Meet me at the fair; 76. Freedom flight; 77. The rivals; 78. Whisper country; 79. Be my friend (part one); 80. Be my friend; 81. I remember, I remember; 82. The inheritance; 83. The stranger; 84. A most precious gift; 85. I’ll be waving as you; 86. drive away (part one); 87. drive away (part two); 88. As long as we are together; 89. The winoka warriors; 90. The man inside; 91. There’s non place like home (part one); 92. There’s non place like home (part two); 93. Fagin; 94. Harriet’s happening; 95. The wedding; 96. Men will be boys; 97. The cheaters; 98. Blind journey; 99. The godsister; 100. The craftsman; 101. Blind man’s bluff; 102. Dance with me (part one); 103. Dance with me (part two; 104. The sound of children; 105. The lake Kezia monster; 106. Barn burner ; 107. The enchanted cottage; 108. Someone please love me; 109. Mortal mission; 110. The odyssey; 111. Back to school (part one); 112. Back to school (part two); 113. The family tree; 114. The third miracle; 115. Annabelle; 116. The preacher takes a wife; 117. The halloween dream; 118. The return of Mr Edwards; 119. The king is dead; 120. The faith healer; 121. The little house years; 122. Author! Author!; 123. Crossed connection, 124. The angry heart; 125. The werewolf of Valnut Grove; 126. Whatever happened to the class of 56?; 127. Darkness is my friend; 128. Silent promises; 129. May we make them proud? (part one); 130. May we make them proud? (part two); 131. Wilder and Wilder, 132. Second spring; 133. Sweet sixteen; 134. He loves me, he loves me not; 135. Settima stagione; 136. Laura Ingalls Wilder (part one); 137. Laura Ingalls Wilder (part two); 138. A new beginning; 139. Fight, team, fight!; 140. The silent cry; 141. Portrait of love; 142. Divorce Valnut Grove style; 143. Dearest Albert, I’ll miss you; 144. The in-laws; 145. To see the light; 146. Oleson versus Oleson; 147. Come, let us reason together; 148. The nephews; 149. Make a joyful noise; 150. Goodybye miss Wilder; 151. Sylvia (part one); 151. Sylvia (part two); 152. Blind justice; 153. I do again; 154. The lost ones (part one); 155. The lost ones (part two); 156. The reincarnation of Nellie (part one); 157. The reincarnation of Nellie (part two); 158. Growin’ pains; 159. Dark sage; 160. A wiser heart; 161. Gambini the great; 162. The legend of black Jake; 163. Chicago; 164. For the love of Nancy; 165. Wave of the future; 166. A Christmas they never forgot; 167. Stone soup; 168. The legacy; 169. Uncle Jed; 170. Second chance; 171. Days of sunshine, days of shadow; 172. A promise to keep; 173. A farway cry; 174. He was only twelve; 175. Times are changing; 176. Welcome to Olesonville; Rage; 177. Little Lou; 178. The wild boy; 179. The return of Nellie; 180. The empire builders; 181. Love; 182. Alden’s dilemma; 183. Marvin’s garden; 184. Sins of the fathers; 185. The older brothers; 186. Once upon a time; 187. Home again (part one); 188. Home again (part two); 189. A child with no name; 190. The last summer; 191. For the love of Blanche; 192. May I have this dance?; 193. Hello and goodbye.  Speciali: Look back to yestarday; Bless all the dear children ; The last farewell.

freccia_indietro

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>